TRATTAMENTO DELLE CICATRICI

La cicatrice che esita da un intervento chirurgico può, se non trattata correttamente, lasciare sul paziente conseguenze fisiche e psicologiche:
  • Può ricordare il trauma che l'ha causata segnando così fisico e mente.
  • Su alcuni pazienti l'impatto psicologico è così pesante da farli cadere in depressione.
  • La disarmonia tra cicatrice e psiche è agevolata dal fatto che spesso non si chiede aiuto nemmeno al proprio medico.
  • Si sente spesso: “brutta cicatrice? tanto non si può fare nulla”: questo per fortuna è assolutamente falso!!! Il Chirurgo Plastico può fare molto.
Ecco allora alcuni suggerimenti per il trattamento della vostra cicatrice post chirurgica o post traumatica.

IL RUOLO DEL CHIRURGO PLASTICO

Il Dermatologo è il medico della pelle, il Chirurgo Plastico è il chirurgo della pelle. Il ruolo del Chirurgo Plastico è quindi quello di:

  • Agire su ferite subito dopo la rimozione dei punti per prevenire la formazione di brutte cicatrici (in gergo cicatrici patologiche: cicatrici ipertrofiche e cheloidi).
  • Trattare le brutte cicatrici (ovvero le cicatrici patologiche) una volta che si sono formate.
E' fondamentale quindi iniziare a trattare una cicatrice il più precocemente possibile, appena vengono rimossi i punti di sutura

TIPI DI CICATRICE

Esistono diversi tipi di cicatrice:

CICATRICI FISIOLOGICHE

Cicatrice immatura

  • Si forma ne primi 6-12 mesi dall'intervento.

  • Colore rosso, talora pruriginosa o dolente, lievemente rilevata, in corso di rimodellamento.

  • Su questa cicatrice il paziente può lavorare, come vedremo nel paragrafo successivo, per prevenire la formazione di una cicatrice patologica.

Cicatrice matura

  • Si forma dopo 1 anno circa dall'intervento.
  • Piatta, colore chiaro.
  • E' una cicatrice stabile, definitiva. Non si possono più eseguire trattamenti per migliorarla.

CICATRICI PATOLOGICHE 

Cicatrice ipertrofica

  • Colore rosso, pruriginosa o dolente, rilevata, si mantiene entro i limiti della ferita originaria.

  • Appena una cicatrice inizia a rilevarsi bisogna contattare il Chirurgo Plastico per iniziare al più presto il corretto trattamento.

Cheloide

  • Cicatrice pruriginosa, rilevata, che si estende oltre i limiti dell’incisione chirurgica originaria.

  • Appena una cicatrice inizia a rilevarsi ed uscire dai confini della cicatrice originarie bisogna contattare il Chirurgo Plastico per iniziare al più presto il corretto trattamento.

TRATTAMENTO CICATRICE IMMATURA

Appena rimossi i punti, ecco alcuni consigli che ciascun paziente deve seguire per il corretto trattamento di una cicatrice immatura al domicilio:

1) FOGLI - CEROTTI DI SILICONE 

Cerotto siliconejpg

  • Esistono diverse marche e diversi formati in commercio.

  • Del formato che il farmacista vi vende, ritagliare una striscia grande come la cicatrice da trattare.

  • Applicare il cerotto di silicone sulla cicatrice ogni sera, per tutta la notte, per 6 mesi.

2) PROTEZIONE SOLARE TOTALE 50+

Cremajpg

  • Una cicatrice fresca non va esposta al sole.

  • Applicare quindi la protezione solare schermo totale (50+) sulla cicatrice tutti i giorni per 6 mesi.

  • Questo serve a prevenire la pigmentazione della cicatrice da parte dei raggi UV.

  • Applicarla anche in caso di brutto tempo (nuvolo, pioggia, neve) perchè i raggi UV passano le nuvole e colpiscono senza problemi la vostra cicatrice.

  • La crema va applicata più volte al giorno: ogni volta che si esce all'aperto e comunque dopo 2 ore di esposizione solare continuata.

  • Ulteriori informazioni sui raggi UV e sulle modalità di applicazione della crema le trovi QUI.

3) MASSAGGIO DELLA CICATRICE

  • Eseguire due-tre volte al giorno una massaggio energico della cicatrice con una qualsiasi crema idratante.

  • Esistono diverse creme specifiche per cicatrici ma, ad oggi, non c'è evidenza scientifica che una crema sia migliore di un altra. Il consiglio quindi è di utilizzare una buona crema idratante viso o corpo, la vostra solita crema quindi. La differenza allora la fa il massaggio.

  • Il massaggio deve essere energico e nel verso della cicatrice, la cute deve sbiancare.

  • Massaggiare la cicatrice può essere doloroso all'inizio: questo è normale.

  • Il massaggio serve a "smollare" la cicatrice, ad eseguire una sorta di linfodrenaggio.

  • Proseguire a massaggiare alcuni mesi finchè la cicatrice non assumerà la consistenza della cute circostante.


INVIATEMI UNA FOTO o SCRIVETEMI SE...

  • Avete dubbi sul trattamento appena descritto
  • Avete bisogno di consigli su un determinato prodotto
  • Mostrate intolleranza al cerotto di silicone o ad altro prodotto
  • La cicatrice immatura che state trattando inizia a diventare rilevata


Ulteriori informazioni sulle cicatrici potete trovarle nell'Area Riservata del mio sito

I codici di accesso vi sono stati forniti durante la prima visita. Se non li ricordate più, scrivetemi pure via Whatsapp